Ma tu la guardi la tv?

Silenzio dunque, pianetafuturo tace, prevede gli eventi, o meglio prevedeva gli eventi, il blogger diviene un buzzurro da strada, ma in realtà sa e dice e non tace più, silenzio durante il periodo elettorale, dopo tanta carne messa al fuoco, dopo aver raccontato le strategie di come il potere avrebbe reagito ed ha reagito al cambiamento, previste le strategie di attacco, di infiltrazione, una strenua difesa del movimento 5 stelle lanciando ogni tanto qualche piccola critica. Poi il mio pc che scompare, il dominio che scade e l’accumulo dello stress portato dalle bugie mediatiche e allora mi chiedo tu la guardi la tv? li leggi i giornali? sto parlando proprio con te utente della rete…
Cosa sta succedendo? Per raccontare ciò dovrei fare un analisi approfondita e la farò pocanzi…Dopo le ultime elezioni nazionali, il potere é stato costretto ad affrontare qualcosa che non si aspettava e che aveva ignorato fino al giorno prima, il cittadino medio che continuava a reclamare che gli fossero riconosciuti i propri diritti, ma “maria antonietta” era troppo occupata a banchettare con i nobili di corte per potersi accorgere di quei “pezzenti alla porta”, ma quando i pezzenti sono entrati allora subito tutti hanno voluto concedere loro il dialogo, ma i cittadini esperti sanno che se si dialoga con una vipera si corre il rischio di essere morsi e avvelenati. Ho passato gli ultimi mesi ad accorgermi di come il potere sia radicato non solo nelle sedi dei partiti ma anche negli uffici televisivi anche di quelli che si millantano salvatori del popolo, che siano neri, rossi o bianchi sono tutti uguali, tutti sono avidi di soldi e tutti fanno gli interessi dei propri editori per poter alzare gli introiti, anche il singor Michele Santoro..il giochino é semplice, hanno prima cercato di leccare i piedi a grillo e al movimento perché il loro gioco é sempre stato lo stesso, leccare il culo alle forze vincenti o partecipanti, cosi da poter mantenere il posto di lavoro ottenuto con raccomandazione. Ormai é divenuto tutto una barzelletta, ma la barzelletta non é grillo che porta gente neolaureata in parlamento, sono loro, che poi finisco per cercare sempre l’ago nel pagliaio invece di fare il proprio lavoro. Del resto é noto che la libertà di stampa non esiste più, che invece di concentrarsi su problemi gravi legati a riciclaggio, disagio sociale ed economico, si porta a concentrarsi su problemi futili. E adesso basta non potevo non sfruttare la visibilità del mio blog per non sputtanarli. Prima delle elezioni era in voga crearsi visibilità su youtube per attaccare grillo, dire qualche stronzata del tipo “beppe ci conosciamo da tanti anni”..chissa quanti l’hanno detta questa cazzata, come quelli che hai banchetti venivano a dirmi di avergli venduto la ferrari, ne ho conosciuti 10 a chi dovevo dare l’esclusiva …-__-?
Ora che nessuno si aspettava questo risultato gli attacchi continuano e si fanno sempre più pressanti, si tagliano filmati, si creano false interviste, si rigirano le carte in tavola, compaiono finti attivisti 5 stelle del grande fratello che fanno finte interviste a riguardo del loro gruppo di appartenenza, che poi quello reale é quello del PDL.
Si inviano gli amici di segretari di partito a scrivere sul blog di Beppe Grillo per dire che la base é divisa e poi in ultimis arriva un sacco di gente nuova che grida a squarciagola “abbiamo vinto”, se come no, riciclati della politica che come classico in Italia voglio salire sul carro del vincitore, ma se all’interno del movimento si é uniti questi li si farà sudare freddo, una sorta di militanza é necessaria per capire con che furboni si ha a che fare, però si sa chi fa rispettare le regole é un fascista, invece chi permette “democraticamente” ai suoi amici di rubare é un buon san maritano che ha rispetto per la democrazia, ma poco rispetto per i cittadini. Poi i giornali, le televisioni da chi sono controllati? non esiste più un mezzo libero se non la rete, come fate a fidarvi come diceva travaglio “di chi vi piscia in testa e poi vi dice che piove”, ricordo di quei tanti giornalisti morti ammazzati perché all’epoca si voleva controllare l’informazione e ora loro che hanno fatto le peggiori nefandezze per sedere la in cima parlano di “democrazia”, le televisioni sono in mano a berlusconi, alla telecom (cioè ai servizi) e ai partiti, i giornali sono quasi tutti finanziati da noi, ma sopratutto dai grossi gruppi finanziari e noi dovremo credere a questi millantatori che ci hanno strozzato fino all’ultimo? Non si ragiona più, una volta se non leggevi il giornale eri ignorante perché non ti informavi, oggi se leggi il giornale o guardi la tv sei un automa che non é in grado di filtrare le informazioni, ma prende per buono tutto quello che gli viene detto, informazione univoca per menti univoche..invece in rete apri la rete, leggi 10 notizie e le filtri e comprendi quasi sempre qual’é la più credibile.
I giornali ancora fingono di rassicurare gli italiani che gli euroscettici non esistono…puoi ancora mentire spudoratamente dopo che il movimento 5 stelle ha preso quasi il 25%..gli euroscettici ci sono esistono, perché il sistema europeo non regge, perché il sistema é fallito e i tedeschi stiano pure buoni PERCHE’ TORNEREMO ALLA LIRA E ALLA NAZIONALIZZAZIONE DELLE BANCHE.
Negli ultimi mesi sono stato un ombra, mi sono comportato come i servizi segreti, mi sono messo a disposizione gratis per filtrare e capire da chi venivano i continui attacchi al movimento, chi creava i falsi gruppi su facebook e dietro c’era sempre un partito o un giornalista e continuerò a farlo perché é sempre meglio qualcosa di nuovo che partiti di merda riciclati da 20 anni che non hanno mai fatto nulla, gente del pd che mi diceva voi dovevate allearvi prendere questo trento, “se un treno su cui si schianta” come dice un mio amico, si chiama coerenza se fino al giorno prima mi stai sul cazzo, non é che improvvisamente vicino al tesoro diventiamo amici, questo dovrebbe rendere orgoglioso chi ha votato Movimento 5 stelle perché vuol dire che c’è ancora un etica. Se loro continueranno a fare questo gioco, non voglio abbassarmi al loro livello ma allora anche io mi metto a creare una finta spaccatura alla base del pd, insisto sull’inviare finti militanti del partito che sputtanano i loro leader, il giochino é finito si facciano da parte e la smettano di additare il m5s di fascismo solo perché si fanno analisi storiche o si condividono pochissime idee di militanti di casapound, solo un coglione non capirebbe che io posso avere anche un nemico, ma che da questo ogni tanto possono uscire anche cose sensate, il vero fascismo é quello che applicano loro, andare contro il nemico sempre anche quando lancia buone idee e questo in generale lo fanno gli ignoranti e i coglioni e di questi ce ne sono tanti purtroppo sia rossi che neri, che azzurri…

Fabio Papurello

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...